Kamut


Il nome Kamut deriva dalla parola egiziana Ka'moet "anima della terra" ed è un marchio registrato da Bob Quinn per un azienda americana che produce una farina che si ottiene dalla macinazione di una particolare varietà di grano rosso detta khorasan.

Il khorasan è un grano di origine molto antica, risalente alla civiltà Egizia di oltre 6000 anni fa.  

Il Kamut viene prodotto in USA e Canada, mentre alimenti a base di grano khorasan si producono e si vendono anche in Italia, in particolare Puglia, Basilicata e Toscana.

La farina di Kamut, alla pari della farina di grano, viene utilizzata per la preparazione di pane, biscotti, cialde, frittelle, prodotti da forno vari, pasta.

La pizza di kamut è uno dei piatti più diffusi, simile ad una pizza tradizionale, risulta più morbida e gustosa ed è facilmente digeribile.

In genere i prodotti a base di Kamut hanno una maggiore morbidezza ed un sapore più dolce.

Da studi effettuati dall'università di Firenze, un consumo regolare di prodotti con questo tipo di  farina ha degli effetti positivi su glicemia e colesterolo.
Benefici, che sono da attribuire più che altro alle caratteristiche del grano khorasan.

Il Kamut possiede inoltre un elevato potere energetico e risulta molto digeribile.
E' ricco di selenio, magnesio, zinco, vitamina E, lipidi ed acidi grassi.

Contiene glutine, quindi chi è celiaco dovrebbe optare per altri cereali.

Ricette

Fab

LEGGI ANCHE
- Il farro, il cereale meno calorico
- Magnesio, non solo per sportivi

Forever Garcinia Plus

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento