Aloe, la pianta che purifica l'aria in casa


Le piante in casa donano colore e luce agli spazi interni e creano un allegra e rilassante atmosfera, inoltre sono molto utili per regolare il tasso di umidità ed ossigenare gli ambienti casalinghi.

Tra le diverse piante da interni, ve ne sono alcune che purificano l'aria in modo salutare e naturale.
Tra queste troviamo l'aloe, una pianta grassa che necessita di poca acqua.
Dell'aloe si conoscono le numerose proprietà legate al gel estratto dalle sue foglie, ma meno quelle di depuratrice dell'aria, in particolare da 2 sostanze non salutari come benzene e formaldeide.

Il benzene è una sostanza liquida incolore altamente infiammabile che evapora nell'aria molto velocemente. 
La sua pericolosità è dovuta principalmente al fatto che è un carcinogeno riconosciuto per l’uomo.
A seguito di esposizioni variabili da meno di 5 anni a più di 30, molte persone hanno sviluppato varie forme di leucemia. Esposizioni a lungo termine e a concentrazioni relativamente basse possono colpire il midollo osseo e la produzione del sangue, quelle a breve termine e ad alti livelli possono provocare sonnolenza, giramenti, perdita di coscienza e morte.
Pur essendo la pericolosità del benzene ampiamente dimostrata da numerose ricerche mediche, per il suo ampio utilizzo questa sostanza è praticamente insostituibile : molte industrie lo utilizzano per produrre altri composti chimici come il cicloesano (per creare il nylon e molte fibre sintetiche), ma viene anche molto utilizzato nella produzione di gomme, lubrificanti, coloranti, inchiostri, collanti, detergenti, solventi e pesticidi.

La formaldeide è un gas incolore, caratterizzato da un odore molto forte e pungente.
L'esposizione a quantità molto elevate di questa molecola può causare il cancro alla faringe.
Viene utilizzato da tempo nell'industria dei materiali da costruzione e anche dei prodotti per la casa. La sua presenza nel legno pressato, come ad esempio il truciolato, nei pannelli di compensato o di fibra, nelle colle, nei tessuti per stampa e nei rivestimenti isolanti è diffusa da molto tempo.
La formaldeide si dissolve rapidamente sia nell'aria che nell'acqua.
Nell'industria cosmetica è impiegata come solvente per cosmetici e deodoranti, ma anche in shampoo, balsamo, gel doccia e alcuni smalti per unghie.

Lo scarico delle automobili contribuisce in maniera sostanziale alla concentrazione di queste due sostanze nell'aria che respiriamo sia in casa che fuori.

Quindi avere in casa un purificatore dell'aria naturale come una piantina di aloe, non può che essere di aiuto. 

Fab

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento