Zenzero


Lo zenzero è una pianta erbacea perenne originaria dell'Asia Orientale molto interessante per le sue numerose proprietà.

La parte della pianta che si utilizza è la radice o meglio il rizoma che per il suo profumo pungente e il gradevole sapore piccantino, viene usato in cucina come aromatizzante e stimolante della digestione, in liquoreria come correttivo per bibite dissetanti, nella produzione di frutta candita e confetture ed infine nell'industria della birra.
In Cina l'infuso di zenzero veniva utilizzato già molti secoli prima della nascita di Cristo ed ancora oggi viene utilizzato nella medicina cinese per migliorare la digestione, per la sua azione anti nausea e come immunostimolante contro la tosse ed il catarro.

A seconda dei propri gusti può essere utilizzato crudo, in polvere, in tisane, essiccato o in succo.

Proprietà nutrizionali
Lo zenzero è composto per l'80% da acqua e per il resto da amido, proteine, grassi, fibre, minerali, vitamine ed oli essenziali.
Tra i sali minerali troviamo magnesio, calcio, fosforo, ferro e potassio che fanno dello zenzero un potente rimineralizzante.

Benefici
Nausee
Molto valido per combattere nausea e vomito da gravidanza ma anche per combattere il mal d'auto, mal di mare e mal d'aria.

Malattie da raffreddamento
Grazie alla presenza di composti antivirali, lo zenzero previene e cura raffreddore e influenza, allevia mal di gola e tosse immediatamente.
Oltre a rilasciare un effetto di calore e benessere è anche in grado di sciogliere il muco nelle vie respiratorie.

Digestivo
Questa spezia è un ottimo digestivo.

Mangiare un po' di zenzero fresco cinque minuti prima dei pasti aiuta ad attivare i succhi gastrici e facilitare la digestione. 
Ma anche dopo i pasti, un dolce allo zenzero o una tisana presi facilitano la produzione di succhi gastrici e quindi la digestione.

Gas intestinali e flatulenza
Masticare un piccolo pezzo di radice per 5 minuti può aiutare a sgonfiare la pancia ed i gas intestinali.

Antisettico intestinale
Grazie al gingerolo, contrasta colite, stipsi e diarrea, ripulendo l'intestino da scorie e tossine accumulate.

Antinfiammatorio
Un vero antidolorifico e antinfiammatorio naturale, ideale contro dolori mestruali, mal di testa, dolori articolari e muscolari derivanti da attività sportiva o lavorativa.

Artrite
Grazie all'attività del gingerolo, lo zenzero si è rivelato utilissimo nel trattamento dell’artrite.
Uno studio condotto su persone affette da artrite alle ginocchia ha dato esiti positivi per quanto riguarda la riduzione del dolore. 

Il 75% dei pazienti che erano stati trattati esclusivamente con lo zenzero aveva riscontrato una riduzione notevole del dolore e del gonfiore. 
Allo stesso tempo questi pazienti hanno avuto un aumento nelle capacità motorie. I pazienti a cui era stato somministrato un placebo non hanno avuto nessun beneficio.

Zanzare
Alcuni popoli dell'Africa ritengono che mangiare regolarmente Zenzero preservi dalle punture delle zanzare.

Controindicazioni
Va evitato nei seguenti casi:
- In caso di gravidanza e allattamento
- Se si assumono farmaci antinfiammatori
- Se si assumono farmaci antiaggreganti e anticoagulanti
Non eccedere nell'utilizzo in quanto può provocare gastrite

La dose giornaliera consigliata per godere pienamente delle sue proprietà varia dai 10 ai 30 grammi al giorno.
A seconda dei propri gusti può essere utilizzato crudo, in polvere, in tisane, essiccato e in succo.

Ricette
- Biscotti allo zenzero
- Zuppa con polpette di maiale e zenzero

Fab

LEGGI ANCHE
- Cibi per stimolare il metabolismo

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento