Aloe, un aiuto per l'herpes labiale


L'herpes labiale nota anche come febbre del labbro è un infezione virale che colpisce numerose persone e si manifesta sulle labbra come un brutto e fastidioso inestetismo che provoca bruciore.

L'herpes è provocato dal virus Herpes Simplex di tipo 1 (HSV-1) e le cause sono diverse

- trasmissione da individui infetti;
- indebolimento del sistema immunitario;
- sbalzi ormonali;
- stress fisico o psichico;
- reazione ad una intolleranza alimentare;
- eccessiva esposizione ai raggi solari.

I sintomi si manifestano in 5 fasi:
Fase 1 (prodromica)
Questa fase dura circa 2 giorni e si è già contagiosi. 
Il primo giorno si avverte una sensazione di tensione sul labbro, accompagnata da formicolio e pulsazione 
Il secondo giorno bruciore e dolore a volte con una leggera febbre ed una sensazione generale di malessere.

Fase 2 (infiammatoria) 
Questa fase dura in genere 2 giorni e si raggiunge il picco di contagiosità.
Appaiono delle vescicole di qualche millimetro;

Fase 3 (ulcerosa) 
Dura 1 giorno
Le vescicole si rompono e si formano dolorose ulcere;
E' la fase più dolorosa in assoluto perché le vescicole si rompono scoprendo la pelle infiammata sottostante e rilasciando il liquido (estremamente infettivo) al loro interno. 
La rottura delle bollicine dà luogo a un’unica grande lesione da herpes di colore rosso che spesso rende complicate alcune attività quotidiane come bere, lavarsi i denti o semplicemente sorridere.

Fase 4
Dura dai 3 ai 4 giorni
Si forma una crosticina dura e molto pruriginosa.

Fase 5
Dura dai 3 ai 4 giorni
Vi è una caduta naturale della crosta ed il ripristino della pelle sana sottostante

Alcuni accorgimenti
- Non toccare con le dita per non trasportare il virus in altre zone del viso o trasmetterlo ad altri;
- Non mettere acqua calda o ghiaccio per non provocare la rottura delle vescicole;
- Non mettere limone, aceto sale e aglio in quanto irritano la zona infetta e peggiorano il fastidio;
- Non utilizzare prodotti a base di cortisone per non peggiorare.

Il gel di aloe vera è un validissimo rimedio naturale, non solo per curare l'herpes ma anche per prevenirlo.

Pur non essendo considerata una “cura” in senso stretto, diversi studi scientifici tra cui la ricerca Assessment of Anti HSV-1 Activity of Aloe Vera Gel Extract: an In Vitro Study hanno evidenziato come l’utilizzo di Aloe Vera abbia significativamente inibito l’herpes e la sua proliferazione.

In pratica, bere succo di aloe per 3 volte al giorno prima dei pasti, aiuta a rafforzare il sistema immunitario e contestualmente svolge un azione antisettica interna riducendo il rischio di infezioni.

Il gel di aloe è ottimo in caso di herpes labiale perché lenitivo e cicatrizzante.
Va applicato 3-4 volte al giorno sulle zone infette.
In poco tempo si vedranno dei grandi miglioramenti fino al completo assorbimento.

Fab

LEGGI ANCHE
Aloe un aiuto per le afte
7 benefici della natura su mente e corpo

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento