Aloe, un aiuto in caso di colite


La colite o sindrome del colon irritabile è una infiammazione del colon (tratto terminale dell'intestino) che interessa il 15% della popolazione (donne 10% e uomini 5%) dovuta molto spesso a stress psico-fisico.

Un'altra causa tipica della colite può essere una dieta scorretta e/o errate abitudini alimentari, le quali possono influire negativamente, non solo in termini di “che cosa si mangia” ma anche di “come si mangia”: mangiare di fretta, non consumare pasti regolari, bere abitualmente alcolici in quantità eccessive, eccedere con il caffè o con altri stimolanti (come tè, guaranà, ecc) sono alcune delle abitudini che potrebbero favorirne l’insorgenza.

Altre cause possono essere il ciclo mestruale, o alterazione della flora batterica intestinale dovuta ad un uso prolungato di farmaci antibiotici o cortisonici.

I sintomi tipici della colite sono diversi : nausea, gonfiore e dolori addominali, alitosi diarrea e/o stitichezza.

In caso di colite si consiglia di bere molta acqua lontano dai pasti, evitare alcolici, consumare cibi semplici e leggeri, no speziati, senza peperoncino e pepe.

Anche se con problemi di colite l'alimentazione è molto importante questo non può essere l'unico fattore su cui focalizzarsi. La colite ha bisogno della giusta terapia medica che può essere accompagnata ma non sostituita dalla giusta dieta nutrizionale.

L'Aloe Vera, grazie alla sua azione antinfiammatoria, disintossicante e lenitiva, è un ottimo rimedio naturale per curare la colite e le altre patologie a carico dell'intestino.

Bere il succo di Aloe Vera prima e dopo i pasti con regolarità aiuta a creare il giusto ambiente digestivo, contribuendo a ridurre l'infiammazione.

Si consiglia un misurino di 20 ml di succo di Aloe Vera prima e dopo colazione, pranzo e cena sempre accompagnato da un bicchiere abbondante di acqua.
Seguire questa terapia per almeno 3 mesi.

Fab

LEGGI ANCHE
10 utilizzi per l'aloe da bere
Aloe vera contro l'alito cattivo
- Aloe come rimedio naturale per difficoltà digestive

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento