Cibi per stimolare il metabolismo


Dopo aver visto le bevande che stimolano il metabolismo, in questo articolo vediamo i cibi.

In questo articolo verrà spesso utilizzato il termine "cibo termogenico", ovvero un alimento che necessita per sua la digestione di più calorie di quelle presenti nell'alimento stesso.
Questa situazione innalza il metabolismo e di conseguenza vengono bruciate più calorie.

Vediamo alcuni degli alimenti che aiutano il metabolismo.

Mele e pere
Mele e pere sono in grado di attivare il metabolismo e di favorire il dimagrimento.
Da uno studio condotto dall'Università di Rio De Janeiro, è risultato che alle donne a cui era stato chiesto di consumare 3 mele o 3 pere al giorno, avevano perso peso più rapidamente rispetto alle altre che non avevano seguito questa abitudine alimentare. 

Peperoncino
L’azione positiva del peperoncino piccante sul nostro metabolismo e sulla circolazione del sangue è dovuta alla capsaicina, una sostanza in grado di svolgere un’azione stimolante sia sui processi metabolici che circolatori.
Mangiare peperoncini piccanti aumenterebbe la spinta metabolica del 25% fino a tre ore dall'assunzione.
Se da una parte il metabolismo subisce un’accelerazione, dall'altra lo stimolo della fame si riduce ed il senso di sazietà perdurerà più a lungo.

Mandorle
Le mandorle, ricche di acidi grassi essenziali e quindi utili anche per altri scopi, possono contribuire ad accelerare il metabolismo, con la premessa che non si ecceda nel consumo, poiché sono molto ricche di calorie.

Spezie
Tra le spezie, quelle che hanno un sapore più piccante e pungente di altre come ad esempio zenzero, cannella. pepe nero, curcuma, hanno una azione stimolante del metabolismo in virtù dell'alto contenuto di antiossidanti.
Da uno studio emerge che chi assume regolarmente spezie sia in grado di bruciare quotidianamente fino a 1000 calorie in più rispetto a chi non le assume.

Carciofo
Studi condotti dall'Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione di Roma e dall'Istituto di Scienze delle Produzioni Alimentari del CNR di Bari hanno dimostrato che i carciofi hanno la capacità di accelerare il metabolismo dei grassi.

Yogurt greco
Pochi grassi, poche calorie, basso indice glicemico, ma soprattutto molte proteine che lo rendono un cibo termogenico molto valido.

Pompelmo
Le sostanze presenti nel pompelmo riducono i livelli di insulina, favorendo la perdita di peso e l’aumento del metabolismo, inoltre, la narigenina è in grado di sciogliere i grassi e regolarizzare i livelli di colesterolo e trigliceridi.
Per saperne di più

Cibi ricchi di vitamina C
La vitamina C, contribuirebbe a tenere a bada i picchi insulinici facendo in modo che l’organismo svolga in maniera regolare le proprie funzioni metaboliche e favorendo di conseguenza lo smaltimento di eventuali grassi in eccesso.
Uva, peperoncino, ribes, peperoni, sono solo alcuni tra i cibi più ricchi di vitamina C.

Cibi ricchi di calcio
Uno studio condotto dall’Università del Tennessee ha dimostrato come chi assume una quantità di calcio compresa tra i 1200 e i 1300 milligrammi sia in grado di perdere il doppio del peso.
Cibi ricchi di calcio sono il latte e derivati, uova, pesce frutti di mare, frutta secca, semi di sesamo

Cibi con proteine magre
I cibi contenenti proteine ​​magre sono tra quelli più termogenici.
Le proteine ​​magre si trovano principalmente nella carne bianca come pollo e tacchino.
Altre buone fonti di proteine ​​magre vengono dai crostacei, frutti di mare, e albume dell'uovo.

Verdure
Molte verdure sono termogeniche, specialmente quelle che contengono una grande percentuale di acqua: carote, broccoli, cavoletti di Bruxelles, spinaci e sedano.

Fab

LEGGI ANCHE
Bevande per stimolare il metabolismo
- Indice glicemico : fame e sazietà
- 4 prodotti per perdere peso


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento