Esercizi di felicità (Il libro)


La felicità è come un muscolo: necessita solo di allenamento.
È proprio come in palestra, ci sono pigrizie, fatiche e ostacoli da superare.
Contrariamente a quel che pensiamo, infatti, non sono gli altri, il mondo, la sfortuna a renderci infelici, ma è la nostra stessa mente...
Pessime notizie? Tutt'altro: se siamo responsabili della nostra felicità, allora possiamo "padroneggiarla".

Per farlo occorre capire il senso di esperienze ed emozioni negative come il fallimento e la cattiveria e sfruttarle a nostro favore; coltivare l'autostima e il sano egoismo ma tenere a bada l'egomostro' che ci rende invidiosi e violenti; imparare la gratitudine e il senso della prospettiva.

Chi trova se stesso trova un tesoro e, forse, anche la cosa più importante di tutte: l'amore.

Dalla sua esperienza di coach, dalle teorie e dalla pratica di tutti i giorni, dalle storie di chi ha cambiato la propria vita in meglio, Alessandro Cozzolino distilla un manuale che ha un pregio e un difetto.

Il pregio: ci accompagna come un vero personal trainer allenandoci a rimettere in forma la nostra anima, la percezione del mondo, le relazioni in cui siamo.

Il difetto: non ci lascia alcun alibi.
Perché "smettere di esistere e cominciare a vivere" è possibile: fin da oggi, fin da subito.

Fab

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento