Acqua e limone, i benefici


Bere acqua tiepida e limone di prima mattina a digiuno è un modo efficace per sentirsi bene per il resto della giornata e prevenire alcune malattie.

Secondo alcuni studi, la maggioranza delle malattie che colpiscono il nostro organismo sorgono quando c'è uno squilibrio del pH dell'organismo con un alto valore di acidità (pH < 7).

Un pH acido può portare all'insorgere di malattie cardiovascolari, infiammazioni croniche e disturbi vari che vanno dal comune raffreddore allo stress, mentre un pH alcalino significa benessere.

Il limone oltre ad essere ricco di vitamine e sali minerali, è un potente alcalinizzante ed in quanto tale tende a far si che il pH ritorni verso un valore neutro (7).

Vediamo i diversi benefici del bere acqua e limone
- depura ed idrata l'organismo;
- da energia e vitalità;
- migliora la digestione eliminando bruciore di stomaco e gonfiore;
- regolarizza l'intestino : sia in caso di stipsi che di diarrea;
- elimina i dolori articolari causati dagli acidi urici;
- depura il fegato;
- purifica la pelle grazie alla vitamina C e agli antiossidanti contenuti nel limone;
- attiva e purifica i reni;
- contrasta lo stress.

Controindicazioni
Meglio evitare per chi soffre di gastrite.

Preparazione
- scaldare 300 ml di acqua fino ad una temperatura accettabile;
- spremere 1/2 o 1 limone;
- filtrare la spremuta da semi e polpa;
- versare acqua e limone in una tazza.

La bevanda va sorseggiata in poco tempo senza che si raffreddi.
Dopo 15 minuti è possibile fare colazione.

Fab

LEGGI ANCHE
- 10 utilizzi per l'aloe da bere
- Un mondo d'acqua
Bere più acqua con lo smartphone


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento