Le carote


La carota è uno degli ortaggi più apprezzati e comuni.
Oltre a donare colore alle pietanze ha molte proprietà nutritive.

Valori nutrizionali
Le carote sono ricche di vitamine e minerali.
La vitamina A è la più presente. Ci sono poi le vitamine C, E e K in buone quantità.

Tra i minerali presenti troviamo potassio, fosforo, magnesio, zinco e ferro.
Per tale motivo la carota è un vegetale importante per quanti necessitano di un apporto vitaminico, come bambini, anziani e convalescenti.

Benefici 
Occhi
La carota è indicata per problemi agli occhi come la cataratta e altre malattie, inoltre favorisce la visione crepuscolare.

Vie respiratorie
La vitamina A contribuisce alla protezione delle mucose presenti nei polmoni, nella bocca e nel naso, riducendo il rischio di infezioni.

Muscoli
La vitamina E presente nelle carote contribuisce al buon funzionamento dell'intero sistema muscolare.

Ossa, pelle e capelli
La carota contiene molti minerali: calcio, fosforo e magnesio sono essenziali per la salute delle nostra ossa, il fosforo mantiene in salute pelle, capelli e nervi, mentre il magnesio agevola lo sviluppo mentale, la digestione dei grassi e la metabolizzazione degli altri minerali.

Abbronzatura
Le carote sono considerate degli efficaci abbronzanti naturali poiché sono ricche di betacarotene, elemento che stimola la melanina, sostanza che dà colore alla pelle quando ci abbronziamo e la protegge dai raggi ultravioletti.
 
Apparato gastro intestinale
I benefici delle carote sull'apparato gastro intestinale sono diversi:
- Azione digestiva e lassativa
- Azione antinfiammatoria : per gastriti ed enterocoliti, sindrome del colon irritabile
- Azione cicatrizzante

Colesterolo
La carota contiene carotenoidi che insieme alle fibre alimentari, contribuiscono a ridurre i livelli di colesterolo cattivo LDL nel sangue.

Antitumorale
La carota è ricca di caroteni e vitamina A, due sostanze che secondo alcuni studi possono offrire protezione nei confronti di alcuni tipi di tumore : pelle, polmoni e cavità orale.
Inoltre il falcarinolo presente svolge un azione anticancerogena.

Carote crude o cotte ?
Uno studio del 2009 ha dimostrato che consumare carote leggermente cotte, fornisce una quantità di beta carotene superiore alle carote crude, tuttavia se manguate crude, sono più ricche di sali minerali e vitamine.

Stagione
Le troviamo tutto l'anno

Conservazione
In frigorifero si conservano per diverso tempo.

Ricette
Carote al latte
Tortine alle carote

Fab

LEGGI ANCHE
- Verdure cotte o crude
- Potassio dove trovarlo
- Magnesio non solo per sportivi
- Vitamina A


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento