Albicocche


Le albicocche sono quei bellissimi frutti di colore arancione pieni di beta carotene che rappresentano uno dei primi segni dell'arrivo dell'estate.
Le albicocche si trovano fresche da maggio ad agosto e secche per tutto l'anno come molte tipologie di frutti.
Sono utilizzate nella preparazione di succhi e marmellate.

Benefici
I benefici delle albicocche sono dovuti al contenuto di diverse vitamine, incluse A,C,K,E, minerali tra i quali potassio, rame, magnesio e fosforo e come molti frutti alle fibre alimentari presenti in buona quantità.

Poco caloriche
Hanno poche calorie (28 Kcal x 100 gr): consigliate a chi, in questo periodo, cerca di mettersi in forma o è particolarmente attento alla linea.

Fibre
I cibi ricchi di fibra, saziano, 100 grammi di albicocche (2 -3) forniscono l'8% del fabbisogno giornaliero (RDA) di fibre.


Vitamine A e C
E' uno dei cibi con il più alto contenuto di vitamina A (360 µg / 100gr) che stimola la produzione di melanina, il pigmento che fa diventare la pelle scura e che dunque aiuta la tintarella.
Rilevante anche la quantità di vitamina C utile per proteggere la pelle dal sole e dall'invecchiamento.


Minerali
Con una forte presenza di minerali come potassio, fosforo, sodio, ferro e calcio, sono un valido aiuto in casi di anemia, stanchezza e spossatezza, specialmente durante l'estate.


Anemia
Anemia è essenzialmente carenza di ferro, che porta a debolezza, stanchezza e problemi digestivi.
Le albicocche contengono ferro e rame che sono sostanze importanti nella produzione dei globuli rossi.

Astringenti / lassative
Se mangiate fresche, sono astringenti, se mangiate secche sono lassative.

Febbre
Il succo di albicocca è spesso dato a persone che soffrono di febbre, in quanto fornisce vitamine, minerali, calorie ed acqua al corpo, oltre che detossinare vari organi.
Inoltre le albicocche cotte al vapore servono ad alleviare la febbre, in quanto hanno una azione calmante ed antinfiammatoria che abbassa la temperatura del corpo

Controindicazioni
Per chi soffre di diabete, quelle cotte o secche vanno evitate.

Stagione
Da maggio ad agosto.

Conservazione
Le albicocche non ancora mature, vanno conservate a temperatura ambiente.
Quelle mature, in frigorifero, per circa una settimana.

Ricette
Torta fredda alle albicocche
Cake alle albicocche

Fab

LEGGI ANCHE
- 5 cibi per l'estate
Frutta a luglio

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento