Una mela al giorno toglie il medico di torno ?


Veramente una mela al giorno può togliere il medico di torno ?
In effetti, questo succoso frutto, ci aiuta davvero in tantissime situazioni, vediamole ...

Obesità
Alcune sostanze presenti nella mela verde (Granny Smith) possono aiutare a prevenire dei disordini metabolici che portano all'obesità.
Inoltre tutte le mele saziano senza appesantire, specialmente se consumate prima dei pasti.

Cancro
Una mela fornisce circa il 10 % del fabbisogno giornaliero di vitamina C e di fibre.
La vitamina C fortifica il sistema immunitario e riduce la probabilità di cancro all'esofago, mentre le fibre insolubili prevengono il cancro al colon, in quanto facilitano il rapido transito del cibo nell'intestino.

Colesterolo
Tra le fibre presenti nella mela, troviamo la pectina, un tipo di fibra solubile, che riduce il colesterolo cattivo (LDL).
Anche la presenza rilevante di potassio e magnesio contribuiscono ad abbassare il colesterolo cattivo.

Infarto cardiaco
Secondo un recente studio universitario, 25 grammi al giorno di frutta o verdura a polpa bianca, come appunto le mele, ma anche pere e cavolfiore ad esempio, possono ridurre il rischio di infarto del 9%.

Cervello
Le mele possono incrementare le capacità mentali, nonostante le false voci che dicono che una mela ha tanta caffeina quanto una tazza di caffè, queste contengono degli zuccheri naturali che ci danno una carica mentale in più.

Denti
La polpa della mela ha un effetto simile allo spazzolino, in quanto durante la masticazione sfrega i denti. Inoltre gli acidi presenti, eliminano i batteri che danneggiano lo smalto dei denti.

Protezione solare
Consumando regolarmente mele, la pelle viene protetta naturalmente da una crema solare invisibile, infatti più di 600 carotinoidi in essa presenti, proteggono la pelle dai danni dei raggi ultravioletti.

Respirazione
Gli antiossidanti delle mele, aumentano il volume dei polmoni, utile per asmatici e sportivi.

Fab

LEGGI ANCHE
Vitamina C
Fibre Alimentari




Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento