La vitamina D


La sua importanza
La vitamina D è importante per una corretta mineralizzazione delle ossa e dei denti, indispensabile per la crescita ed interviene nella regolazione del metabolismo del calcio e del fosforo, regolandone l'assorbimento.

Fabbisogno giornaliero
Per neonati, bambini da 1 a 3 anni, donne in gravidanza o che allattano, anziani ed individui che non si espongono alla luce del sole si  raccomanda una dose giornaliera di almeno 10 µg.

Carenza
  • Rachitismo nei bambini : lo scheletro non si sviluppa in modo corretto
  • Fragilità e malformazione ossea
  • Debolezza muscolare
  • Dolori intercostali
Fonti 
La fonte primaria di vitamina D è la luce solare, bastano 15 minuti al giorno di esposizione per produrre l'80% del fabbisogno.
Per quanto riguarda invece gli alimenti, solo pochi contengono dosi di quantità apprezzabili.
Quelli più ricchi sono
  • Olio di fegato di merluzzo
  • Pesci grassi : carpa, anguilla, aringa, salmone affumicato
  • Latte e derivati
  • Uova
  • Verdure verdi
Fab

LEGGI ANCHE
La mappa delle vitamine
La vitamina C

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento